Lavorare sulle emozioni per trasformare il piombo in Oro

Impariamo a gestire le emozioni negative e a trascenderle, trasformandole in una preziosa fonte di energia positiva.

Approfondiamo meglio il concetto legato alle emozioni negative riprendendo il discorso intrapreso nel precedente articolo.

Ricordate? Ci eravamo lasciati dicendo che avremmo dovuto sentire immensa gratitudine per tutte le persone che fanno parte della nostra vita, anche per quelle che apparentemente ci recano danno.

Estenderemo il nostro discorso parlando in questo articolo delle emozioni negative in generale, non solo generate dall’interazione con altre persone, ma anche di quelle indotte da eventi negativi di qualsiasi natura.

Ogni qual volta viviamo un evento avverso proviamo una intensa emozione negativa (rabbia, delusione, paura, ecc.), e il dolore che ne deriva ci porta a credere che tali emozioni siano da evitare a tutti i costi, in modo da riuscire a vivere una vita il più possibile serena.

Potrebbe non essere così.

Non è possibile fuggire dagli eventi della vita e dalle corrispondenti emozioni da questi provocate, siano esse positive o negative. Lo scopo è quello di trascendere le emozioni ed usarle a nostro vantaggio, non evitarle o reprimerle a tutti i costi.

La repressione non serve a nulla, anzi è deleteria. Bisogna accettare il fatto che persone ed eventi della vita vengono attirati a noi per permetterci di sanare le ferite del nostro inconscio.

Trascendere le emozioni fa parte dell’evoluzione del nostro Vero Sè, ed è lo scopo principale per il quale siamo su questa terra.

Ma come usare le emozioni negative a nostro vantaggio?

Reggetevi forte, perchè sto per svelarvi uno dei metodi più potenti per trascendere le emozioni negative: lo potete fare semplicemente con l’auto-osservazione.

Sicuramente tutti avrete sentito parlare degli Alchimisti. Chi erano questi signori e cosa c’entrano con il nostro discorso? C’entrano eccome, e ora vi dirò il perchè.

Noi tutti siamo portati a pensare all’Alchimia come quella pseudo-scienza medievale nella quale dei chimici un pò bizzarri, all’interno di strani laboratori pieni di crogioli e alambicchi, cercavano di trasformare il piombo in oro.

In realtà, per chi non lo sapesse, l’Alchimia è una dottrina esoterica molto più antica di quanto pensiamo (se ne trovano tracce già ai tempi degli antichi Egizi), e i veri alchimisti erano dei ricercatori che usavano tecniche di introspezione per trasformare le emozioni negative (simboleggiate dal piombo) in emozioni positive o superiori (simboleggiate dall’oro).

Nel tempo questo iniziale intento andò quasi del tutto perduto, e sui nostri libri di storia purtroppo leggiamo solo una versione distorta riguardo questa antichissima dottrina.

Ma in che modo gli Alchimisti trasformavano le emozioni negative in positive?

Semplice: la scienza degli Alchimisti si basava sull’osservazione delle proprie emozioni. Bisogna diventare i Testimoni di tutto ciò che accade nella nostra mente, in modo asettico e senza applicare alcun giudizio.

Il Testimone osserva dall’esterno le proprie emozioni senza giudicarle in alcun modo, accettandole e vivendole così come sono.

I concetti chiave qui sono due:

  • Accettazione: bisogna accogliere le emozioni senza cercare di reprimerle. La repressione non risolve il problema, ma anzi lo aggrava. Rigettando le emozioni nel nostro inconscio, infatti, riemergeranno prima o poi ancora più violente
  • Non-giudizio: non giudicate le vostre emozioni. Non etichettatele. Invece sforzatevi di amarle se potete, ricordandovi che sono lì per aiutarvi a crescere

Provare per credere: la prossima volta che proverete sensazioni di rabbia o frustrazione, fermatevi un momento ad osservate la vostra emozione, come se non appartenesse a voi. Staccatevi e non immedesimatevi in essa. Osservatela e basta, e vedrete che svanirà in poco tempo come neve al sole.

Avrete così trasceso l’emozione, e questo farà crescere ed evolvere un pò il vostro Vero Sè. Non solo. Quell’emozione si ripresenterà ogni volta in modo sempre meno potente, fino a che eventi simili a quello che aveva originato quell’emozione non provocheranno più in voi alcuna sensazione negativa. Avrete trasceso l’emozione, trasformando il piombo in preziosissimo e finissimo Oro.

Ora capite perchè bisogna accogliere con positività anche le emozioni negative. Se foste degli Alchimisti in grado di trasformare il piombo in oro, sareste sicuramente molto contenti di avere molto piombo a disposizione nel vostro crogiolo.

Paolo Marrone


Prossimi incontri con Paolo Marrone:


CREATIVE MIND INTENSIVE
Milano – 25-26 Novembre 2017


SII L’ARTEFICE DEL TUO NUOVO ANNO
Tarzo (TV) – 28 Gennaio 2018


Se vuoi ricevere i miei post nella tua casella di posta, iscriviti alla newsletter cliccando il pulsante che trovi in basso nella pagina. Grazie.


lettura_small

Ti piacerebbe approfondire questi argomenti?

Guarda la lista dei libri consigliati

Risvegliare la Macchina Biologica per Utilizzarla come Strumento Magico Book Cover Risvegliare la Macchina Biologica per Utilizzarla come Strumento Magico
Salvatore Brizzi
Crescita Spirituale
Antipodi Edizioni
2011
12x15
71

Come ha detto lo stesso autore in un'intervista: "In verita' non c'e' molto da scrivere sul risveglio. Per fare il Lavoro pratico non servono incomprensibili testi di Esoterismo e Alchimia. Questi sono libri molto utili per altri versi, sui quali anch'io ho studiato, ma per sapere come fare a svegliarsi basterebbero tre pagine scritte bene... e tanta, tanta voglia di lavorare".

Il libro non parla di Esoterismo o di come raggiungere una fantomatica illuminazione, ma di "portare in stato di veglia quella splendida macchina biologica che ci e' stata messa a disposizione dalla Vita"...(Continua)

Info su Paolo Marrone

Da anni si occupa dello studio delle vere leggi dell’Universo, attraverso la riscoperta dei profondi legami esistenti tra le antiche dottrine orientali e le più recenti scoperte nel campo della fisica quantistica. Ha intrapreso da tempo un percorso di crescita personale attraverso la partecipazione a scuole dei migliori coach a livello mondiale, come la School of Enlightenment di Ramtha, la Mastery University di Anthony Robbins e il Quantum Leap di T. Harv Eker, solo per citare le più importanti, e ama condividere le sue scoperte e le sue riflessioni su questo blog. E’ anche co-autore di “La via della Creazione Consapevole” e autore de “Il monaco che non aveva un passato”.

Questa voce è stata pubblicata in Auto-osservazione, Crescita spirituale e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

9 risposte a Lavorare sulle emozioni per trasformare il piombo in Oro

  1. Pingback: Lavorare sulle emozioni per trasformare il piombo in oro | Campo Quantico | Legge di Attrazione | Scoop.it

  2. Pina scrive:

    Hai proprio ragione, Paolo! Complimenti per questo blog zeppo di saggezza.

  3. Silvana scrive:

    Molto chiaro , semplice comprensibile a tutti , sopratutto x chi pensa non possibile .

    • lina scrive:

      non sarà impossibile,ma certamente m0lto difficile……………cmq io non sono riuscita a capire come fare

      • Paolo Marrone scrive:

        Carissima Lina, si tratta di osservare le proprie emozioni con distacco. Osservarle e basta, evitando di immedesimarsi in esse. Devi osservare le reazioni della tua mente e del tuo corpo, lasciandole sfogare, senza reprimerle nè giudicarle. Immagina di osservare un bimbo che piange disperato perchè la mamma lo ha sgridato per qualche marachella. Per lui è la cosa più tragica del mondo, mentre per te che osservi si tratta solo di un bimbo che piange per un futile motivo. Ecco, questo è l’atteggiamento che devi avere anche riguardo alle tue emozioni negative. Devi osservarle rimanendo dalla parte dell’osservatore, sapendo che quello che provi non ha alcun fondamento reale. Non ti immedesimare mai nel tuo bambino interiore che crede di aver subito chissà quale torto o ingiustizia. Questo è quello che si chiama ‘lavoro su se stessi’, nient’altro.

  4. Gisella scrive:

    Meraviglioso blog! Grazie!

  5. Buongiorno sono Domizio Cipriani, Presidente socio fondatore e Gran Priore dell’Associazione Monegasca “Ordre des Templiers de Jerusalem”, oltre ad occuparci di azioni umanitarie aiutiamo a diffondere la filosofia templare e l’evoluzione spirituale mediante lavoro di gruppo.
    Siamo una ONG Autorizzata dal Governo del Principato ed iscritta all’Ecosoc, organo consultivo dell’ONU; siamo rappresentati in 70 paesi del mondo.
    Visto che ho scritto un piccolo libro il cui ricavato verrà integralmente donato all’amade mondiale, “Il tesoro dei Templari, il Segreto del Priorato”; vorrei pubblicarlo e stamparne delle copie in cartaceo, mi permetto di segnalarlo.
    potrete scaricarlo dal mio dropbox
    https://www.dropbox.com/s/b7dit1ttw6ocfmd/Il%20tesoro%20dei%20Templari%2C%20il%20Segreto%20del%20Priorato.pdf?oref=e&n=268814324
    Filmati, foto, ricerche ed approfondimenti sui nostri siti:
    http://www.cavalieri-templari.com
    http://www.osmth.fr
    Siamo anche sulla web tv:
    http://www.canaleeuropa.tv/it/primo-piano/i-templari-del-principato-di-monaco.html
    Cordiali saluti

  6. Sabrina scrive:

    Grazie Paolo! Altro articolo schiacciante! Ti nominerei miglior blogger! Comunque finalmente le risposte che cercavo alle mie domande su come gestire le emozioni! Chiarissime e coerenti!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Inserisci la cifra mancante: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.